Via del sociale incrocia Via dei matti N°0

don uva

E ‘ sempre così… dentro ogni cosa, luogo o persona che racchiude una grande sofferenza si nasconde una dimensione nobile, e degna di nota. 

Questa è stata la riflessione che immediatamente mi è sorta spontanea quando un pomeriggio quasi per caso la nostra redazione si è incrociata con la realtà di un’associazione dal nome Via dei matti N°0. Il nome dell’associazione nasce da un desiderio di voler portare in quelle “Vie”, frequentate da chi comunemente definisce “Matti”, un linguaggio semplice, diretto, profondo e ricco di emozioni, allietando con gioia e creatività le loro giornate. E così, preso spunto dal ritornello di Sergio Endrigo, nasce “Via dei matti n.0”, l’associazione, costituita da un gruppo di volontari e operatori del settore, muove i suoi primi passi in una realtà complessa e intrisa di sofferenza: il Don Uva di Potenza. L’associazione, costituita da un gruppo di volontari e operatori del settore, muove i suoi primi passi in una realtà complessa e intrisa di sofferenza: il Don Uva di Potenza.

Le azioni, semplici e generose che vengono compiute ruotano intorno a laboratori socio-animativi e ricreativi, come la produzione di disegni e testi, o un laboratorio teatrale. Senza esaltate forme di ostentazione, l’associazione dona una fetta della propria settimana ai pazienti con disagio psichico, restituendo dove e qualora sia possibile una umanità con la dignità che merita. Chiacchierando con Carmen, un’educatrice volontaria, che mi raccontava del giorno in cui si recano al Don Uva per laccare le unghie delle donne che popolano i reparti, ho avuto la sensazione e la successiva certezza che il dono effettuato da Via dei matti N° 0 non ha un corrispettivo equo: quel dono, quel sorriso, quell’attenzione viene contraccambiato elevato all’ennesima potenza.

Ho ascoltato Carmen e ho riflettuto che anche gli amici di Via dei matti N°0 operano in modo rivoluzionario rispetto allo stato attuale delle cose, senza pregiudizi, senza né attacchi né difese verso chi da anni è impigliato nella malattia psichiatrica. In questo delicato momento sociale, dobbiamo ritornare a piccoli gesti semplici e proliferanti di positività, e magari anche sostenere questa associazione con uno smalto da unghie, dei colori, dei fogli, delle caramelle, un contributo economico, un abbraccio e un sorriso. Di certo, questo Natale avrà il sapore e la semplicità della solidarietà concreta.

«Io la vita l’ ho goduta tutta, a dispetto di quello che vanno dicendo sul manicomio. Io la vita l’ ho goduta perché mi piace anche l’ inferno della vita, e la vita è spesso un inferno. Per me la vita è stata bella perché l’ ho pagata cara». Alda Merini, la poetessa folle che cantava l’ amore e gli esclusi.

             

M. B.

   
Condividi!

    Trackback dal tuo sito.

    Lascia un commento

    *

    EQUIPE


    MARIAELENA BENCIVENGA

    MARIAELENA BENCIVENGA

    Presidente
    DOMENICO MAGGI

    DOMENICO MAGGI

    Direttore C.P.I.
    ANGELA BARAGLIA

    ANGELA BARAGLIA

    Operatore
    CARMEN FUSCO

    CARMEN FUSCO

    Vice Direttore
    DOMENICO MAROSCIA

    DOMENICO MAROSCIA

    Medico Chirurgo
    MARIA LUCIA NOLE'

    MARIA LUCIA NOLE'

    Psicologa
    PIERO GAROFOLI

    PIERO GAROFOLI

    Operatore
    GIANLUCA GUIDA

    GIANLUCA GUIDA

    Operatore
    SABATO ALVINO

    SABATO ALVINO

    Psicologo
    AMEDEO SALVIA

    AMEDEO SALVIA

    Operatore
    VINCENZO MARTINELLI

    VINCENZO MARTINELLI

    Presidente C.T.S.
    FABRIZIO CERBASI

    FABRIZIO CERBASI

    Psicologo
    DORA ROSA NAPPI

    DORA ROSA NAPPI

    Cuoca
    LETIZIA TOMASIELLO

    LETIZIA TOMASIELLO

    Sociologa
    GIOVANNI PICCINOCCHI

    GIOVANNI PICCINOCCHI

    Operatore
    VINCENZO PIGNONE

    VINCENZO PIGNONE

    Operatore
    FLAVIA SALVIA

    FLAVIA SALVIA

    Resp. Amministrazione
    ANDREA BARRA

    ANDREA BARRA

    Psichiatra
    FRANCESCA LUCIBELLO

    FRANCESCA LUCIBELLO

    Psicologa
    LETIZIA MARTINELLI

    LETIZIA MARTINELLI

    Resp. Segretaria
    FELICIANA FARENGA

    FELICIANA FARENGA

    Educatore
    LAURA LA TORRE

    LAURA LA TORRE

    Operatore
    FABIO STEFANELLI

    FABIO STEFANELLI

    Psicologo
    GIANNOFRIO MASESSA

    GIANNOFRIO MASESSA

    Psichiatra
    Indirizzo:
    viale del basento, 102
    85100 Potenza (PZ)
    Telefono:
    0971.601056 – 0971.1800833
    Fax:
    0971.506444
    Cellulare:
    338.9905806
    logo_completo



    Powered by Warp Theme Framework