Potenza Città Sociale vista dall’alto

potenza-ok

Potenza Città Sociale è un Centro Polifunzionale Integrato, (psicoterapia sociale, comunità per le dipendenze patologiche maschile e femminile, casa dei diritti “Felicia e Peppino Impastato,” centro sportivo, i tamburi dei briganti, laboratori ergoterapici, periodico “Via del sociale”, banco alimentare e tanto altro ancora) tutti strumenti che noi utilizziamo per stimolare il desiderio dell’Altro, per far sì che la vita si innamori della vita e non dell’auto distruzione di essa. Il Centro nasce da un’esperienza e da un’ attenta osservazione sul campo, in cui si registra una maggiore frammentazione del tessuto sociale ed una sempre più accentuata frammentazione dei bisogni. Noi partiamo da un’ipotesi molto semplice per affrontare le idiosincrasie tra l’istinto di vita e quello di morte, tra una pulsione all’autorealizzazione di sé (identificabile come pulsione di vita ed incarnata dalla figura di Eros) e una tensione (auto)distruttiva, simbolizzata da Thanatos, dal greco θάνατος, il dio della Morte, pulsioni che sono presenti in ogni individuo. Quando la pulsione di morte, su una scala graduale supera quello della pulsione di vita, inconsapevolmente si cerca una modalità per autodistruggersi. Pensiamo che le tossicomanie, bulimie, anoressie, depressioni, dipendenze patologiche, si sono “formate” perché nell’età infantile o nell’adolescenza ci sono stati dei piccoli o grandi traumi, che non sono stati ascoltati, riconosciuti, supportatati, accompagnati da una figura accogliente, un adulto di riferimento. Se ciò non è accaduto è facile che nascono i presupposti per un vuoto esistenziale, dove la pulsione di morte inizia ad affondare le sue radici ed a ricercare un qualcosa che possa riempire questo vuoto. Come una sorte di sindrome da immunodeficienza, vale a dire che nella nostra infanzia o adolescenza non si sono formati quegli anticorpi per affrontare la vita ed il mondo.

La nostra bussola ci indica che la radice del “mal di vivere” appartenga ad un solo tronco: all’incapacità di amarsi, di non volersi bene, di non aver formato quegli anticorpi che gli avrebbero permesso di affrontare la vita senza rimanere prigionieri di un qualcosa o di un qualcuno.

Hannah Arendt scriveva: “Gli esseri umani sono fatti per nascere non per morire, per nascere non una volta ma più e più volte” . Si rinasce quando si riesce a trasformare la crisi, il buio della vita che si perde, in una nuova nascita. L’andare in crisi è un segno di intelligenza, l’ignoranza non conosce crisi. Questo è un luogo di nascite.

Mimmo Maggi

Foto di Andrea Mattiaci

                         
Condividi!

    Leggi Tutto Nessun Commento

    Spettacolo Teatrale “Le voci della collina”

    L’Associazione Insieme Onlus in collaborazione con l’Apofil nell’ambito del progetto di artiterapie è lieta di invitarLa allo Spettacolo Teatrale

    “LE VOCI DELLA COLLINA” che si terrà il 29 novembre 2016 presso il Teatro Stabile di Potenza…

    Siete tutti invitati!

        .           1                                                                                               .      
    Condividi!

      Leggi Tutto Nessun Commento

      5 x 1000

      Grazie!!!!! Giorno dopo giorno cerchiamo di disinnescare le paure, di restituire la speranza nel futuro a coloro che sono posti ai margini della società. Un percorso non sempre facile, pieno di ostacoli, legati all’intolleranza, all’indifferenza, all’incapacità di donare amore e speranza ma poi ci sono giorni come questo in cui arriva inaspettata la vostra fiducia che riponete in noi che ci danno la forza di continuare. Anche quest’anno è arrivato il vostro contributo tramite il 5 per mille, una firma che riscalda il cuore perché siamo felici e grati di costatare che anno dopo anno incrementa la vostra fiducia sul nostro operato. Grazie! Grazie! Grazie!

          roma                                    

                                   
      Condividi!

        Leggi Tutto Nessun Commento

        EQUIPE


        MARIAELENA BENCIVENGA

        MARIAELENA BENCIVENGA

        Presidente
        DOMENICO MAGGI

        DOMENICO MAGGI

        Direttore C.P.I.
        ANGELA BARAGLIA

        ANGELA BARAGLIA

        Operatore
        CARMEN FUSCO

        CARMEN FUSCO

        Vice Direttore
        DOMENICO MAROSCIA

        DOMENICO MAROSCIA

        Medico Chirurgo
        MARIA LUCIA NOLE'

        MARIA LUCIA NOLE'

        Psicologa
        PIERO GAROFOLI

        PIERO GAROFOLI

        Operatore
        GIANLUCA GUIDA

        GIANLUCA GUIDA

        Operatore
        SABATO ALVINO

        SABATO ALVINO

        Psicologo
        AMEDEO SALVIA

        AMEDEO SALVIA

        Operatore
        VINCENZO MARTINELLI

        VINCENZO MARTINELLI

        Presidente C.T.S.
        FABRIZIO CERBASI

        FABRIZIO CERBASI

        Psicologo
        DORA ROSA NAPPI

        DORA ROSA NAPPI

        Cuoca
        LETIZIA TOMASIELLO

        LETIZIA TOMASIELLO

        Sociologa
        GIOVANNI PICCINOCCHI

        GIOVANNI PICCINOCCHI

        Operatore
        VINCENZO PIGNONE

        VINCENZO PIGNONE

        Operatore
        FLAVIA SALVIA

        FLAVIA SALVIA

        Resp. Amministrazione
        ANDREA BARRA

        ANDREA BARRA

        Psichiatra
        FRANCESCA LUCIBELLO

        FRANCESCA LUCIBELLO

        Psicologa
        LETIZIA MARTINELLI

        LETIZIA MARTINELLI

        Resp. Segretaria
        FELICIANA FARENGA

        FELICIANA FARENGA

        Educatore
        LAURA LA TORRE

        LAURA LA TORRE

        Operatore
        FABIO STEFANELLI

        FABIO STEFANELLI

        Psicologo
        GIANNOFRIO MASESSA

        GIANNOFRIO MASESSA

        Psichiatra
        Indirizzo:
        viale del basento, 102
        85100 Potenza (PZ)
        Telefono:
        0971.601056 – 0971.1800833
        Fax:
        0971.506444
        Cellulare:
        338.9905806
        logo_completo



        Powered by Warp Theme Framework